Spedizione: 3,5€, gratuita da 39,00€

Capelli rovinati e come curarli!

Capelli rovinati e come curarli!

Capelli rovinati

e come curarli.


Look, colore e styling: quando abbiamo voglia di cambiamenti, i capelli sono spesso la prima cosa a cui pensiamo! 

Purtroppo però, a lungo termine, tinte, decolorazioni e trattamenti chimici, possono avere gravi conseguenze sulla salute dei nostri capelli.

Capelli di paglia?

E dopo anni di piastre e decolorazioni, eccoci qui con i capelli secchi e bruciati, stile paglia.

Del capello, l’unica parte viva è la radice, quindi è difficile tornare indietro dopo che abbiamo bruciato il fusto, dobbiamo aspettare che ricrescano! 

Tuttavia possiamo mettere in atto degli accorgimenti per non danneggiare ulteriormente il capello e aiutarlo a ritornare sano e forte. 

Cose da evitare assolutamente

Se abbiamo deciso di dedicarci alla salute dei nostri capelli, innanzitutto dobbiamo avere ben presente cosa evitare assolutamente:


1. Tinture chimiche

Se proprio non possiamo fare a meno di cambiare colore di tanto in tanto, preferiamo un prodotto naturale, come ad esempio l’henné.  


2. Decolorazioni 

La schiaritura danneggia profondamente il fusto rendendolo fragile e incline a spezzarsi. Inoltre distrugge i pigmenti naturali di melanina presenti nei nostri capelli.  


3. Trattamenti chimici che utilizzano il calore: 

Permanenti, lisciature chimiche, piastre, phon a temperature troppo alte e le sostanze che obbligano i capelli a cambiare la loro forma naturale, apportano danni alla struttura del capello.  

Ma cosa fare, invece?

Le parole d’ordine sono idratare e nutrire: il nostro capello è stato privato della sua naturale umidità ed è compromessa la sua capacità di trattenere l'acqua e i prodotti nutrienti a causa dell’alta porosità indotta dal calore e dai trattamenti chimici.


  • Non ti scordar… della maschera!

    Una volta a settimana applichiamo la maschera preshampoo nontiscordardite.

    La cheratina e gli altri nutrienti aiuteranno i nostri capelli a ristabilirsi piano piano. L’azione riparatrice e ristrutturante della maschera donerà struttura e robustezza al fusto indebolito. 

    Distribuiamo una noce di prodotto sulle lunghezze e con un pettine a denti larghi e applichiamo la maschera dalle radici alle punte. 

    Poi copriamo i capelli con una cuffia da doccia per permettere al calore di aprire le cuticole e far penetrare meglio il prodotto.

  • Frequenza di lavaggio

    Non laviamo i capelli più di 2, massimo 3 volte a settimana per lasciare modo al sebo prodotto dalla cute di idratare naturalmente la nostra chioma. 

    Per la detersione, muniamoci di prodotti privi di siliconi e tensioattivi aggressivi, sostanze che andrebbero a rovinare e disidratare ulteriormente i nostri capelli già messi a dura prova.

  • Maisenza... balsamo!

    Lo shampoodeterge la cute e la pulisce ma è il balsamo a mantenere i capelli idratati e a donargli morbidezza e lucidità. Usiamolo quindi dopo ogni shampoo, senza esagerare con le quantità in modo da non appesantire i capelli.

    Applichiamo il balsamo maisenza rimanendo a circa 3 cm di distanza dalle radici e distribuiamolo su tutte le lunghezze riservando particolare attenzione alle punte, perché tendono a seccarsi molto più velocemente delle radici. 

  • Risciacquo freddo

    Il calore, anche quello dell’acqua non fa bene ai capelli

    Certo è, però, che d’inverno non è piacevole lavarsi con l'acqua fredda: cerchiamo almeno di fare l’ultimo risciacquo freddo, in modo da stimolare la chiusuradelle cuticole che permetterà ai capelli di trattenere i nutrienti e l'acqua!

  • Pre asciugatura

    Prima del phon (che d'estate è sempre meglio evitare), avvolgiamo i capelli in un panno di microfibra o in una maglietta di cotone messa a mo' di turbante per fare in modo che il tessuto assorba gradualmente l'umidità in eccesso.

    Attenzione: gli asciugamani in spugna troppo duri possono danneggiare i capelli e causare l’effetto crespo.

Last but not least

La cura dall'interno è fondamentale per la buona riuscita di qualsiasi trattamento: adottiamo uno stile di vita sano e seguiamo un’alimentazione ricca di nutrienti e acqua, i risultati si vedranno sui nostri capelli! 


Oltre a bere almeno 2 litri di acqua al giorno, preferiamo alimenti che, oltre a nutrire il nostro stomaco, apportino i nutrienti anche alle nostre chiome: parliamo di cibi contenenti proteine, acidi grassi, omega-3 e ferro. 


Se la cucina proprio non fa per noi e abbiamo bisogno di un aiutino dall'esterno, possiamo affidarci al  multivitaminicouauh!che è pensato proprio per provvedere al necessario apporto giornaliero di vitamine, minerali e nutrienti specifici per il benessere dei capelli!

Maschera Rigenerante E Riparatrice
€24,00€24,00

Più Articoli