Spedizione: 5€, gratuita da 49,00€

100 colpi di spazzola

100 colpi di spazzola

100 colpi di spazzola:

5 tips per una spazzolatura top!


100 colpi di spazzola prima di andare a dormire? Non proprio!

Non c’è un numero preciso di spazzolate consigliato ma sicuramente pettinare i capelli è uno step fondamentale da inserire nella nostra Hair Care Routine: scopriamo perchè!

I benefici

-Pettini e spazzole sono importanti per l’igiene dei nostri capelli, in primo luogo perché aiutano a ripulire la cute e il fusto dai residui dei prodotti di styling, dalle impurità e dall’inquinamento.


-Il movimento ripetuto della spazzola, distribuisce in modo uniforme su tutte le lunghezze gli oli naturali che la cute secerne e che altrimenti rimarrebbero solo sulle radici (e renderebbero i cappelli grassi).


-Il massaggio delicato stimola inoltre la microcircolazione sanguigna del cuoio capelluto, ossigenandolo e ammorbidendolo.

I risultati

Il risultato di una corretta spazzolatura, sarà quindi una chioma luminosa e brillante, con il giusto livello di idratazione

Al contrario, se ci curiamo poco di spazzolare i nostri capelli, questi appariranno spenti e sfibrati sulle lunghezze e tendenzialmente grassi sulla cute.

5 Tips per una spazzolatura perfetta

 1. Frequenza

Mattina e sera per circa un minuto: una maggiore frequenza rischia di stressare i capelli e di stimolare eccessivamente la produzione di sebo e oli naturali.

Molto consigliato è anche spazzolare i capelli prima di lavarli, da asciutti, così da evitare che si annodino durante lo shampoo. 

I capelli bagnati, infatti, sono più fragili e il rischio che si spezzino è maggiore.


2. Movimento

Lento e delicato, senza strattoni e senza troppa foga.

Il movimento corretto è quello che parte dalle punte e gradualmente risale fino alle radici, muovendosi sempre dall’alto verso il basso.

Questo metodo permetterà alla spazzola o al pettine di sciogliere tutti i nodi della parte inferiore prima di passare a quelli della parte superiore.


3. Posizione

I capelli vanno spazzolati preferibilmente a testa in giù, ciocca per ciocca, partendo dalle punte e dalla zona della nuca per poi spostarsi gradualmente verso la fronte.


4. Tipi di spazzola

Dimensione e forma della spazzola giusta variano in base al tipo di capelli di ciascuna.

In generale però, i materiali da preferire sono due: il legno e le setole di cinghiale.

Queste ultime svolgono a meraviglia il compito di distribuire il sebo su tutte le lunghezze, mentre il legno ci aiuterà ad eliminare l’elettricità statica evitando così l’effetto crespo.


Attenzione però a non spazzolare in maniera troppo energica: una sovrastimolazione delle ghiandole sebacee potrebbe sortire l’effetto opposto e rendere i capelli più grassi e oleosi.

Da evitare sono le spazzole in plastica o metallo che spezzano i capelli e rischiano di graffiare la cute.


5. Maisenza

In caso di ciocche troppo ingarbugliate, non accaniamoci con la spazzola: inseriamo nella nostra Hair Care Routine il balsamo maisenza, lasciamolo agire una decina di minuti per districare i nodi delicatamente e dopo l’asciugatura pettiniamoli con un pettine a denti larghi.

Pulizia della spazzola

Ovviamente le nostre spazzole devono essere sempre pulite per svolgere al meglio la loro funzione: dopo ogni utilizzo è bene eliminare i capelli incastrati nelle setole.

Possiamo farlo con l’aiuto di un pettine a denti fini, “pettinando vigorosamente la spazzola” sempre nello stesso verso.

Un paio di volte a settimana, invece, è consigliabile immergere la nostra spazzola in una bacinella piena di acqua calda e 2 cucchiaini di bicarbonato.

Per profumare la spazzola e aumentare l’azione disinfettante, possiamo aggiungere qualche goccia del nostro olio essenziale preferito.

Dopo aver lasciato la spazzola in ammollo per circa un’ora, sciacquiamola e strofiniamo le setole con uno spazzolino da denti in modo da ripulirla da sebo, polvere, residui di prodotti per lo styling e capelli morti!

Infine facciamola asciugare bene all’aria aperta, al sole oppure, se è inverno, utilizzando il phon! 

Più Articoli