Spedizione: 5€, gratuita da 49,00€

3 Hair Care Routine da incubo del passato

3 Hair Care Routine da incubo del passato

3 Hair Care Routine da incubo del passato

e perché i nostri capelli sono fortunati


Da sempre i capelli sono stati un’importantissima forma di espressione di sé. Non vi è epoca del passato che non abbia istituito la propria personalissima Hair Care Routine

Oggi ne vediamo 3 a dir poco particolari, dopodiché i vostri capelli vi ringrazieranno per essere nate nell’epoca giusta.

Ma andiamo con ordine e iniziamo il nostro tuffo nel passato di Hair Care Routine da incubo con:

Lo shampoo di Sissi

Dimentichiamoci Romy Schneider e la dolce principessa del film. 

L’imperatrice d’Austria era letteralmente ossessionata dall’aspetto fisico e in particolar modo dai capelli. Un metro e settanta di altezza per 5 kg di chioma: portava i capelli lunghi fino alle caviglie

La servitù impiegava più di 3 ore al giorno a pettinarla. E fin qui tutto bene.

Poi, una volta al mese circa, la principessa Sissi doveva lavare i suoi lunghi capelli

Come ve la immaginate? In una vasca dorata in mezzo a una radura, con fiori d’arancio e oli profumati? Beh no.

Lo shampoo di Sissi consisteva in nientepopodimeno che 14 tuorli d’uovo mischiati a 1 litro di Cognac. Più che uno shampoo, un aperitivo!


Un balsamo non proprio vengan 

Come in ogni Hair Care Routine che si rispetti, dopo lo shampoo è il turno del balsamo.


Direttamente dall’epoca Georgiana, al secondo posto nella nostra classifica di Hair Care Routine da incubo, abbiamo un profumatissimo e delicatissimo balsamo al lardo

Sì, avete sentito bene: il grasso animale veniva spalmato sulla cute e sui capelli che tra l’altro già non se la passavano benissimo, costretti sotto alle asfissianti e luride parrucche tipiche dell’epoca.


Acconciature comode e sportive

Dopo shampoo e balsamo, eccoci pronte per la piega


La regina Maria Antonietta amava stupire i suoi ospiti con sfarzose e stravaganti acconciature

Era la più grande influencer del suo tempo (che Chiara Ferragni spostati): lanciava di continuo nuove mode che venivano immediatamente imitate da tutte la signore dell’aristocrazia.


Leonard, il suo parrucchiere personale, inventò un’acconciatura alta il doppio della testa della regina, il pouf: si trattava di una vera propria costruzione composta da un telaio e da cuscini imbottiti su cui venivano fissati i capelli della regina insieme a metri di garza, piume di struzzo, nastri e pietre preziose


Per non parlare dei fissanti improvvisati che cementificavano l’acconciatura e le permettevano di sfidare la forza di gravità. 


Come potrete immaginare, queste sobrie composizioni non erano proprio comodissime da portare: tendevano infatti ad impigliarsi nei lampadari e a volare di sotto quando le signore si sporgevano dalle finestre.


Gli anni 2000 non vi sono mai sembrati così fantastici? 

Hanno molti difetti, è vero, anche per quanto riguarda i capelli: inquinamento, trattamenti chimici, presenza di agenti aggressivi nella maggior parte dei prodotti di Hair Care. 


Oggi però, abbiamo almeno due grossi vantaggi rispetto al passato


1. Possiamo scegliere i prodotti con cui prenderci cura dei nostri capelli.


2. Possiamo farlo con cognizione di causa perché abbiamo a disposizione strumenti e conoscenze scientifiche sufficienti per sapere con certezza che cosa è salutare per i nostri capelli e cosa non lo è.  


Approfittiamone, i nostri fortunati capelli ringraziano!

Trattamento Completo Hair Care In 4 Step
€49,00€49,00

Più Articoli