Spedizione €5 - Gratuita da €49

Le cattive abitudini che sporcano i capelli

Le cattive abitudini che sporcano i capelli

Le cattive abitudini 

che sporcano i capelli! 


Perché i capelli si sporcano subito? 

Le cause potrebbero essere molteplici: un’alimentazione scorretta, sbalzi ormonali, stress, problemi legati all’assunzione di determinati farmaci. 


Ma non solo: la cause possono derivare anche dall’uso di prodotti per l’Hair Care troppo aggressivi o da alcune cattive abitudini che portiamo avanti da anni, magari senza nemmeno saperlo! 

La cattive abitudini da eliminare

Partiamo da questo semplice presupposto: il sebo non è nostro nemico. 

Le radici dei capelli crescono a contatto con le ghiandole sebacee, produttrici di quella sostanza che serve a mantenere idratati e protetti i nostri capelli e il cuoio capelluto. E non solo, ha anche molte altre funzioni importantissime, di cui abbiamo parlato qui


1. LAVARE I CAPELLI TUTTI I GIORNI 

Quando avviene una iperproduzione di sebo, ci ritroviamo con i capelli unti già poche ore dopo averli lavati. 


In questo caso, la cosa peggiore che possiamo fare è lavarceli troppo spesso. 


Lavaggi troppo frequenti, infatti, provocano l’Effetto Reboud: il sebo viene eliminato quasi totalmente, quindi le ghiandole sebacee si allarmano e ne producono in grande quantità per mantenere la chioma protetta e idratata.  


Come fare, però, se i capelli risultano unti e grassi? 


Possiamo ritardare almeno di un giorno lo shampoo applicando la polvere di argilla o l’amido di riso sulla cute: funzionano come uno shampoo secco, assorbono il sebo in eccesso e ci permettono di posticipare il lavaggio evitando, così, di stressare le ghiandole sebacee.  

2. NON OCCUPARSI DELLE RADICI

Tutti i problemi, si sa, vanno risolti alla radice… e quello del sebo più che ha origine proprio dalle radici!


Purificare il cuoio capelluto con scrub delicatissimi e tenerlo ben ossigenato con il massaggio dei polpastrelli, aiuta a regolare la produzione di sebo e ad avere un cuoio capelluto (e di conseguenza i capelli) in salute!

3. USARE PRODOTTI TROPPO AGGRESSIVI

Allo scrub delicato, deve seguire uno shampoo altrettanto gentile con la nostra cute, che deterga ma senza mai eliminare del tutto il naturale film idrolipidico, altrimenti le ghiandole sebacee andranno in iperproduzione per sopperire all’assenza di sebo. 


Come scegliere uno shampoo non aggressivo? 


Bisogna controllare nell’INCI che non ci siano alcuni ingredienti, come ad esempio SLS e SLES!


In questo articolo spieghiamo bene perché i tensioattivi aggressivi sono assolutamente da evitare, insieme ai siliconi

4. SOTTOPORRE I CAPELLI A FONTI DI CALORE 

Va evitato il calore troppo intenso, in ogni sua forma: sole, lampade, acqua bollente, phon troppo caldi, piastre


L'eccesso di calore, infatti, stimola l’iper-secrezione delle ghiandole sebacee. 

5. SPAZZOLARE I CAPELLI NEL MODO SBAGLIATO

I benefici del brushing sono numerosissimi, tant’è che gli abbiamo dedicato un intero articolo (eccolo qui): spazzolare i capelli nella maniera corretta, aiuta - per esempio - a distribuire uniformemente il sebo in eccesso e ad avere capelli più luminosi e puliti più a lungo.


Ovviamente è molto importante anche il tipo di spazzola che usiamo per il brushing: se non sai come sceglierla dai un'occhiata qui

6. NON FARE CASO ALLA BEAUTY ROUTINE NOTTURNA

Un grave errore che può influire molto sull’aspetto dei capelli il giorno dopo, è applicare prodotti di Skin care sul viso prima di andare a dormire senza fare attenzione al contatto tra le sostanze oleose e i nostri capelli durante la notte! 


Come fare, quindi? 

Quando ci mettiamo la crema, leghiamo i capelli e tiriamo sù la frangia, poi, prima di andare a letto, aspettiamo che il prodotto venga totalmente assorbito dalla pelle.

7. DORMIRE SULLA FEDERA SBAGLIATA

Anche il cuscino sul quale dormiamo è un fattore da tenere in grande considerazione: la federa deve essere sempre pulita, così da non trasferire impurità e polvere sui capelli. 


Per evitare che si sporchi, durante il giorno, possiamo coprirla con un telo o con un’altra federa che poi toglieremo prima di coricarci. 


Anche il tipo di tessuto della federa è molto importante se pensiamo che i nostri capelli dovranno starci a contatto per circa 8 ore al giorno... o meglio, a notte! 


Il materiale migliore per dormire è la seta grazie alle sue mille proprietà, di cui abbiamo parlato approfonditamente qui


Un altro trucchetto per tenere i capelli più puliti e più a lungo è quello di legarli in una morbida treccia prima di metterci a dormire: così eviteremo di strapparli o ingarbugliarli quando cambiamo posizione durante la notte! 

8. STRESSARE I CAPELLI CON ACCONCIATURE TROPPO STRETTE

Quando il capello rimane tirato per molte ore, si stressa e di conseguenza il cuoio capelluto produce più sebo. 


Preferiamo morbide trecce, chignon lenti ed elastici in tessuto morbido: le acconciature troppo strette non soltanto sporcano i capelli, ma provocano anche tutta un’altra serie di conseguenze dannose di cui abbiamo parlato proprio qui!

9. TOCCARCI I CAPELLI! 

Last bus not least: sembra una stupidaggine ma nemmeno ci rendiamo conto di quanto tempo passiamo a trastullarci i capelli, sistemandoceli dietro alle orecchie o scompigliandoli un po’ per dare più volume. 


Ricordiamo che le nostre mani spesso non sono pulite: germi e batteri si annidano sulle maniglie delle porte, sul telefono che appoggiamo in giro, sulla scrivania dell’ufficio e noi, toccandoci i capelli, trasferiamo tutto su di loro! 

Trattamento Completo Hair Care In 4 Step
€49,00€49,00

Più Articoli